Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,


Abusi pubblicitari in ortigiaLa lotta all’evasione pubblicitaria e quella per il decoro urbano inizia a dare i primi frutti.
In soli due mesi a fronte di poche centinaia di euro spesi per notifiche, le casse del Comune hanno beneficiato di oltre 50 mila euro di sanzioni, ma la cosa più importante è che tutto ciò contribuisce a migliorare il decoro della città.
I nostri complimenti vanno all’assessore Scorfani che lavora per far rispettare la città e le regole. Siracusa ha un grande bisogno di uomini come lei! Indubbiamente c’è ancora molto da fare ma questo sembra un buon inizio.
Si capisce che in questo caso si è speso poco (economicamente parlando) per ottenere un grosso beneficio sia economico che di decoro ed è ovvio che il Comune o chi di dovere, non interviene a rimuovere le strutture (dehors, chioscho, postazioni, gazebo) più ingombranti per mancanza di fondi… Sarebbe bello, poter utilizzare una parte del ricavato per organizzare una rimozione coatta di tutti quei manufatti difformi da quanto citati nel regolamento di occupazione di suolo pubblico, ovvero di tutte quelle “trappole”, “ospedali da campo” e “teatrini per i pupi” che indecorosamente in maniera abusiva invadono la nostra bellissima città.

Con l’hashtag #MenoAbusiPiùDecoro e con la speranza che un po’ di pulizia venga fatta, vogliamo salutare gli assessori Gianluca Scorfani (Tributi), Teresa Gasbarro (Attività produttive) e Antonio Grasso (Polizia Municipale). Auguriamo buon lavoro a tutti voi e al comandante della Polizia Municipale Salvatore Correnti.

Annunci